Alfredo Romeo, piccoli errori da evitare su Twitter

Twitter, come Facebook tra l’altro, è uno dei social network più conosciuto del mondo. Questa piattaforma ha avuto negli ultimi anni un impennata pazzesca. Grazie soprattutto al uso smisurato da parte di moltissime star del cinema, dello sport, della televisione.Praticamente tutti i cosiddetti VIP ormai hanno un profilo Twitter.

Molti esperti rilasciano sui loro blog, notizie,corsi o piccoli suggerimenti ad aziende per usare al meglio il social dei cinguettii. Ma qualcuno si occupa invece di dire o scrivere a questi grandi brand che vorrebbero usare il mondo Social per aumentare le visite sul proprio sito, quali sono gli errori che non bisogna fare su Twitter?

Alfredo romeo errori twitter

Forse sarebbe tutto più semplice, elencare le cose che vanno fatte (e come andrebbero fatte) ed elencare le cose che invece NON andrebbero fatte. Eccone alcune di cose che sarebbe meglio evitare se si vuole utilizzare Twitter in modo eccellente:

Seguo lui e lui. Forse anche lui. Così forse ricambiano

Seguire tutti è sbagliato. Farlo per avere il follow di risposta lo è ancora di più. Le persone che si seguono ci devono interessare veramente, non sono solo un numero da far vedere. Stesso discorso per chi “ci segue”. In teoria ci dovrebbe essere un numero simile (o almeno vicino) tra chi seguiamo e chi ci segue. Questo vuol dire avere comunque un Engagement con gli utenti alto.

Oggi non ho voglia di rispondere

Lo sappiamo tutti, il tempo per le grandi aziende è d’oro. Ma nel universo social questo non funzione. Dedicate al giorno anche 30 minuti, ma fatelo. Rispondete, naturalmente entro i vostri limiti. Cercate di coinvolgere il più possibile l’utente.

140 caratteri sono troppo pochi, uso un’applicazione

Sbagliatissimo. I 140 caratteri a volte sono un ostacolo difficile da superare è vero. Ma non usate un’applicazione che vi può far scrivere post lunghissimi. Cercate a limite di dividere il messaggio in due. Ma non prendeteci l’abitudine. Se Twitter amava i post lunghi, non metteva un limite, non trovate?

Chi sono me lo tengo per me

Twitter, come tutti i social del resto, usa una biografia per far conoscere agli utenti chi sei e cosa fai. Sfruttala. E fallo bene.

cosa-non-fare-su-twitter

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...